20 Sep

Notte dei ricercatori – 24 settembre 2021, Torino

L’IRCrES partecipa alla Notte Europea dei Ricercatori 2021 organizzata dal Politecnico di Torino e Università degli Studi di Torino e propone Smart working o too working? Un piccolo esperimento di ricerca sociale, un’attività di Citizen Science finalizzata a coinvolgere i cittadini e le cittadine direttamente nelle varie fasi della ricerca sociale.

L’IRCrES sarà al Castello del Valentino – Viale Pier Carlo Mattioli, 39 Torino – il 24 settembre dalle 15 alle 24 – stand E7. Presso lo stand si alterneranno diversi ricercatori dell’Istituto, che divulgheranno le loro attività di ricerca. ** VI ASPETTIAMO! **

“Sharper è finanziato dalla Commissione Europea nell’ambito dei progetti Notte Europea dei Ricercatori azioni Marie Skłodowska-Curie. GA 101036106”

Programma completo della manifestazione
Sito: https://www.sharper-night.it/sharper-torino/
Per maggiori informazioni sulla partecipazione IRCrES: Lisa Sella, Valentina Lamonica, Greta Falavigna
Comunicato Stampa IRCrES

09 Jul

Laboratorio Virtuale Cybersecurity

Mercoledì 14 luglio si terrà il meeting del Laboratorio Virtuale Cybersecurity del CNR, di cui fanno parte alcuni ricercatori dell’Istituto.
La giornata è dedicata a una serie di presentazioni tecnico/scientifiche sulle tematiche dei tre sotto-progetti attuali del Lab ed anche alla pianificazione di attività future congiunte.
La giornata è aperta a tutti i colleghi interessati, siete tutti invitati a partecipare e contribuire con le vostre idee.

programma dell’evento
link per partecipare
per maggiori informazioni contattare Ugo Finardi e Elena Ragazzi


25 Jun

Progetto ABRESO

Il 1 luglio si avvia ufficialmente il progetto internazionale ABRESO (ABandonment and REbound: SOcietal views on landscape and land-use change and their impacts on water and soils), finanziato dal Belmont Forum (link https://www.belmontforum.org/). ABRESO ha l’obiettivo di comprendere da una prospettiva fortemente transdisciplinare gli impatti che l’abbandono e il cambio di uso dei terreni nelle zone critiche hanno sulla sostenibilità dei suoli e delle risorse idriche sotterranee e superficiali. La parte italiana del progetto sarà sviluppata da 4 Istituti del CNR (IGG, IRET, IIA oltre a IRCrES) in collaborazione con l’Università di Pavia, il Parco Nazionale del Gran Paradiso, il Parco Nazionale della Val Grande, l’UNCEM.

Fra i partner esteri: le Università della Pennsylvania e del New Hampshire (USA, capofila), le Università di Hokkaido e Tsukuba (JPN), l’Università di Taiwan, il Bureau de Recherches Géologiques et Minières (FR).

Per una sintesi multimediale del progetto guarda il video:

Link al video su youtube: https://www.youtube.com/watch?v=QcPGeJLoykI
Ricercatori Ircres coinvolti: Lisa Sella, Francesca Silvia Rota, Elena Ragazzi

17 May

Partecipazione Ulysseus e GISI

Martedì 11 maggio, Giampaolo Vitali ha rappresentato il CNR, partner esterno del progetto  “Ulysseus”, all’Open Event dell’ “Ulysseus Innovation Hub of Tourism, Arts and Heritage” gestito dall’Università di Genova con un intervento sull’industria del turismo e della cultura.

Venerdì 14 maggio, Giampaolo Vitali ha presentato all’assemblea dell’ Associazione imprese italiane di strumentazione – GISI, il quadro congiunturale di riferimento e i risultati dell’analisi sui bilanci del settore, ricerca condotta insieme all’associato di ricerca Ircres Paolo Vaglio.

Per maggiori informazioni su entrambi gli eventi rivolgersi a Giampaolo Vitali

28 Apr

Intervista a Radio Popolare

Maurizio Lupo è stato intervistato da Radio Popolare sul volume “Visioni di Gioco” (a cura di Maurizio Lupo e Antonella Emina) e sul progetto Umanità nel Pallone, ora Academic Football Lab a cui partecipano l’Istituto di Ricerca sulla Crescita Economica Sostenibile (IRCrES) del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR), l’Istituto di Studi sul Mediterraneo (ISMed) del CNR, il Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università degli Studi di Genova, il Dipartimento di Lingue e Letterature Straniere e Culture Moderne dell’Università degli Studi di Torino, il Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università degli Studi di Napoli Federico II, il Dipartimento di Scienze Sociali dell’Università degli Studi di Napoli Federico II, il Dipartimento di Scienze Giuridiche “Cesare Beccaria” dell’Università degli Studi Statale di Milano e l’Università Cattolica Sacro Cuore tramite il proprio Dipartimento di Pedagogia.

Ascolta l’intervista di Radio Popolare a Maurizio Lupo

23 Mar

Risultati preliminari progetto SEED

Il 17 marzo Elena Ragazzi e Giulio Calabrese hanno presentato i risultati preliminari del progetto SEED (Social Enterprises Efficiency and Development, promosso da Compagnia di San Paolo) alla riunione del Gruppo di Finanza di Impatto di Torino Social Impact. Il progetto SEED mira all’empowerment manageriale ed organizzativo delle Cooperative Sociali. In tale contesto, il gruppo Ircres composto da Giulio Calabrese, Elena Ragazzi, Igor Benati e Alessandro Manello realizza la valutazione in itinere e di impatto, quest’ultima focalizzata in particolare sul concetto di Investment Readiness.

Torino Social Impact è “un’alleanza tra imprese e istituzioni pubbliche e private che mira a rendere Torino uno dei migliori posti al mondo per fare impresa e finanza perseguendo intenzionalmente e congiuntamente obiettivi di redditività economica e di impatto sociale. Un cluster di competenze, attività e servizi per rafforzare e promuovere l’ecosistema locale nel quadro dell’Agenda 2030”.

Con questa collaborazione l’Ircres rafforza la sua immagine di interlocutore per le analisi nel campo dell’imprenditoria e dell’innovazione sociale.

Slide presentate

Per maggiori informazioni:
Ricerca – SEED (cnr.it)
Bando Seed – Edizione 2019 – Esiti – Fondazione Compagnia di San Paolo
Chi Siamo | Torino Social Impact

22 Mar

Nuovo progetto di Istituto sull’intelligenza artificiale CH4I

Il 26 febbraio è iniziato il progetto CH4I, finanziato dalla Fondazione Compagnia di San Paolo, che adotta l’approccio Circular Health nella gestione dell’industria della salute nel territorio, andando a coprire non solo gli aspetti della salute umana ma anche il benessere degli animali nell’industria alimentare e la qualità della produzione agricola in un approccio interdisciplinare. La mission del progetto è di costruire una metodologia per raccogliere e analizzare dati con tecniche di intelligenza artificiale appoggiandosi alle infrastrutture del capofila Dipartimento di Informatica dell’Università di Torino, che da 50 anni è uno dei centri leader nella ricerca in intelligenza artificiale.

Il progetto della durata di tre anni applicherà metodologie di ottimizzazione e process mining ad alcuni casi studio di partner operativi sul territorio torinese.

Il CNR-IRCrES è coinvolto come ente valutatore e porterà le sue competenze nel monitoraggio e nella valutazione di impatto adottando molteplici approcci, quali metodologie di analisi controfattuale sperimentale e quasi-sperimentale, counterfactual reasoning applicato a digital twin, analisi longitudinale.
Per maggiori info Giuseppe Giulio Calabrese.

Per saperne di più:
la pagina fb del progetto: https://www.facebook.com/circularhealth4industry/
Il link al video: https://www.youtube.com/watch?v=-O_rfMiJIUg&ab_channel=CompagniadiSanPaolo

progetto finanziato da:

05 Mar

Intervento a seminario GISI

Giampaolo Vitali ha partecipato, nell’ambito della ricerca Osservatorio economico sulle imprese della strumentazione e dell’automazione industriale, al webinar MECOTECH organizzato da GISI, (Associazione aziende nei settori della strumentazione di misura).

Qui il video youtube del suo intervento in cui presenta alcune slide relative all’analisi macrosettoriale e previsioni per il 2021 sul comparto.

Video completo qui: https://www.youtube.com/watch?v=1BWlm72tjGE